Scopri Foodstories

Dopo anni spesi a seguire vignaioli, cominciare a occuparmi di cibo è stato un passo naturale, quasi inevitabile. L’approccio che seguirò sarà simile a quello avuto col vino: nessuna competenza specifica, molta curiosità di capire un mondo nuovo, video-interviste per dar voce a produttori e ristoratori, e tante foto, perché fotografare è il mio modo di capire le cose, e  perché mi piace farlo.

Non mi è ben chiaro dove mi porterà questa nuova avventura, so solo che ho sentito il bisogno di aprire il mio lavoro a nuovi scenari, e quello del food mi è sembrato racchiudere così tante opportunità da tenermi occupato per un bel po’. Cercherò di non imitare i blog già in voga (sembrerà strano, ma copiare bene è difficilissimo), e proverò a inventarmi un modo tutto mio di raccontare il cibo. Progetto ambizioso, ma altrimenti non mi diverto.

0016